18 maggio 2009



"...Ti aspetta una farfalla bianca e grigia
che si posa ogni sera sul mio balcone
e non va via finchè non muore il sole.
Quando ritorni, ti prego, fà attenzione
a non spaventarla mentre sali:
è tenera, fragile, piccina piccina,
e porta "Amore" scritto sulle ali."


- Franco Ferrero -



La settimana sono stata un po' giù di morale, principalmente perchè nell'ultimo periodo sono sempre stata fuori casa dal mattino presto fino a sera e non ho veramente avuto la forza di prendere l'ago in mano...non riuscire a dedicarmi alle mie passioni mi rattrista, tanto più pensare che questa è la vita lavorativa che mi aspetta...che fine faranno i miei svaghi? Succede anche a voi?
Poi da venerdì non sono stata bene (niente di grave: la mia solita sinusite acuta che ogni volta mi inchioda a letto...) e allora succede che ti ricordi che ciò che conta davvero è la salute...e il resto...non so in che ordine di valori vanno considerati gli hobby, ma in fondo se fanno star bene...è tutta salute, no?!?
Spero di riuscire a produrre presto almeno una delle tante cose che mi frulla in testa e di mettermi in pari con il Sal...e poi...accipicchia tra una ventina di giorni è il mio compleanno DEVO crearmi qualcosa!!!
...nel frattempo vi lascio un nuovo pezzo del mio giardino: la siepe di rose...
A presto!

8 commenti:

La Pecora Rosa ha detto...

Ho visto ora che proprio 'stasera hai aggiunto un nuovo post... Spero tu abbia letto il mio commento al precedente perché ci tengo a ringraziarti e a complimentarmi con te per il blog carinissimo che hai.

Ne approfitto per aggiungere che pure io mi sento come dici, con l'ansia che un domani il lavoro mi impedisca di dedicarmi alle passioni. Il mio segreto è tenere sempre aperto uno spiraglio, da cui sbirciare la possibilità di rendere il mio hobby un lavoro e questo mi tranquillizza...
Al momento, tuttavia, anche per me si tratta di "perdistudio".

Auguroni per la salute: rimettiti presto in forma!
Ila*

una sognatrice newyorkese ha detto...

hey bella guarisci presto!
Vedrai che un domani quando avrai un lavoro, una famiglia tutta tua troverai anche il tempo da dedicare all'hobby! e' sicuro!!!
ciao bacioni!!

manu ha detto...

anc'io ci penso spesso cosa ne sarà degli hobby quando toccherà lavorare... bisognerà ingegnarsia trovare dei buchi liberi!
rimettiti presto e su col morale!

certamente la vista ( e chissà che profumo ) di quelel rose ti ralelgrerà!

Annarita ha detto...

I fiori sanno sempre parlare, e le
rose sono come balsamo sulle ferite.

silvia ha detto...

Su di morale, Elenina! dai che è il cambio di stagione...e poi uno scambio ci aspetta...con calma, non preoccuparti...
Ciao
Silvia

una sognatrice newyorkese ha detto...

ma proprio oggi mi chiedevo che fine aveva fatto l'amica mia! io sto bene e tu? come va? gli esami, novita'? su msn non ci sono quasi piu', prima perche' mia sorella aveva preso possesso del mio computer e ora il pomeriggio porto mio figlio al parco visto che le giornate sono belle! un bacione, Ezia.

pinta ha detto...

allora quando torni????
un abbraccio
pinta

claudia.candy1975 ha detto...

Ciao Elena,
grazie per la tua visita e il commento che hai lasciato sul mio blog.
Lascio un commento in questo post perchè ci sono periodi in cui anche per me lavorare significa uscire alle otto la mattina e tornare a casa alle otto- otto e mezza, per cui gli hobby li guardo da lontano con nostalgia, eppure anche per me sono un momento di pace e serenità.
Ciao, Claudia