14 luglio 2009

Pesche sciroppate...sospese!







Qualcosa non è andato proprio come doveva andare...probabilmente dovevo usare più quantità di pesche per vaso...
Ma la ricetta è davvero semplice e ghiotta...



Ingredienti:

Pesche grosse, ben sode e snocciolate a metà
1 kg di zucchero per ogni chilo di pesche
1 litro d'acqua per ogni kg di zucchero


Preparazione:

Preparare lo sciroppo a 25° facendo bollire in una casseruola l'acqua e lo zucchero. Mettere le pesche tagliate in vasi ben puliti ed asciutti e versarvi lo sciroppo una volta raffredato.
Chiudere ermeticamente i vasi e riporli in una pentola contenente abbondante acqua fredda sufficiente a corprirli del tutto. Quando l'acqua raggiunge l'ebollizione, far sobollire per altri 20 minuti. Lasciare raffreddare i vasi immersi nell'acqua.

Conservare in luogo fresco ed asciutto e capolvolgere di tanto in tanto i vasi per permettere alle pesche di essere costantemente bagnate dal proprio sciroppo.

Da consumarsi non prima di due-tre mesi dalla preparazione.


Buon appetito!

1 commento:

manu ha detto...

ahahaha pesche sospese!!! buone comunque, sospese o affogate che siano!